ctsbasilicata


Vai ai contenuti

Regolamento CTS

Regolamento

Regolamento CTS di Basilicata

Scarica Acrobat Reader se sul tuo computer non è installato

Scarica il regolamento in formato PDF




REGOLAMENTO



Art. 1 Funzioni
Art. 2 Responsabili del CTS
Art. 3 Sede del CTS
Art. 4 Calendario di Apertura
Art. 5 Utenza
Art. 6 Modalità di richiesta di Formazione/Informazione
Art. 7 Modalità di accesso al Centro Territoriale di Supporto (CTS)
Art. 8 Modalità di concessione in comodato d’uso degli ausili e dei sotfware



Art. 1

Il progetto “Nuove tecnologie e Disabilità” predisposto dalla Direzione Generale per lo Studente e Dipartimento per l'Innovazione e le Tecnologie ha previsto la creazione di una rete di Centri Territoriali di Supporto in grado di sostenere le scuole nell’uso delle nuove tecnologie per migliorare la qualità dell’ integrazione degli alunni diversamente abili.
L’Ufficio Scolastico Regionale d’intesa con il Ministero della Pubblica Istruzione, per la Regione Basilicata, ha istituito ed attrezzato un CTS presso l’ITC “F. S. Nitti” di Potenza dove verrà organizzata l’attività di consulenza e di formazione indirizzata a tutto il territorio regionale da parte di due docenti formatori/operatori.
Il Centro Territoriale di Supporto (CTS) avrà il compito di:
ottimizzare le risorse nella fase di acquisizione delle attrezzature hardware e software e nella loro gestione, con trasferimenti da una scuola all' altra secondo il variare dei bisogni, in comodato d'uso;
offrire assistenza tecnica, ossia aiutare le scuole a risolvere i più comuni problemi di funzionamento e adattamento delle tecnologie alle esigenze dei singoli utenti;
offrire assistenza tecnica e indicazioni idonee per utilizzare lo strumento in modo efficace in tutte le attività scolastiche, considerando anche gli aspetti psico-pedagogici e le esigenze delle varie discipline;
formare gli operatori in modo da migliorare le loro competenze nell'uso delle tecnologie e degli ausili specifici per disabili.


Art. 2

Il Direttore Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale di Basilicata, individua per la gestione del Centro Territoriale di Supporto, il Dirigente Scolastico dell’Istituto Tecnico Commerciale e per Programmatori “F.S. Nitti” di Potenza. Al termine di ogni anno scolastico, il Dirigente Scolastico invierà una relazione sulle attività svolte oltre alla rendicontazione delle spese sostenute.
La gestione patrimoniale del Centro Territoriale di Supporto sarà gestita tenendo conto del D.I. n. 44 dell’1/02/2001.
Il Comitato Tecnico, coadiuverà il Dirigente Scolastico nella gestione del Centro, e risulta composto come segue:
D.T. Francesco Fasolino
Dott.ssa Antonietta Moscato
Prof.ssa Debora Infante - DS ITC "Nitti"
D.S. Anna Di Trani
Prof.ssa Maria Grazia Imbriano
Prof. Nicola Antonio Cernusco
Dott.Donato zaccagnino - DSGA ITC "Nitti"
Sig. Carlo Distefano - Ass. Amm.vo
ITC "Nitti"
Formatori/operatori del CTS, a seguito di nomina del Direttore Generale dell’USR di Basilicata risultano essere:
Prof.ssa Maria Grazia Imbriano
Prof. Nicola Antonio Cernusco
Ai predetti spetta il compito di :
Promuovere buone prassi di integrazione scolastica dei soggetti diversamente abili presso le scuole della Basilicata.
Promuovere la formazione dei docenti sulle Nuove Tecnologie per il miglioramento della qualità dell’inclusione.
Informare i docenti delle scuole di Basilicata sui nuovi strumenti tecnologici per promuovere il miglioramento della qualità dell’inclusione.
Essere disponibili ad incontri di formazione/informazione presso il CTS o presso gli istituti che ne facessero richiesta.
Svolgere azioni di consulenza e di supporto tecnico presso il CTS o direttamente presso le scuole.


Art. 3

La sede del CTS è stata individuata presso l’Istituto Tecnico Commerciale e per Programmatori “Francesco Saverio Nitti”, con sede legale in Potenza alla Via Anzio snc.

Art. 4

Il Centro Territoriale di Supporto per le Nuove Tecnologie e l’Handicap, osserverà il seguente orario di apertura, salvo eventuali variazioni che saranno comunicate successivamente:

I° e III° mercoledì di ogni mese dalle ore 15,30 alle ore 17,30


Art.5

Possono accedere al CTS:
I docenti in servizio presso le scuole di ogni ordine e grado.
Le Associazioni o gli Enti che operano nel campo dell’handicap.
I Genitori che abbiano all’interno del proprio nucleo familiare figli con disabilità.
Persone affette da disabilità.

Art. 6

Per richiedere percorsi di formazione sull’uso degli ausili tecnologici e informatici per favorire il processo di inclusione scolastica e/o sociale o, per ricevere informazioni sulle risorse disponibili presso il CTS, gli interessati dovranno inviare via e-mail al’indirizzo di posta elettronica: un modulo predisposto dal Centro che dovrà essere compilato in ogni sua parte, oppure inviare lo stesso modulo via fax al n. 0971/441638.

Art. 7

Per poter accedere al CTS presso l’ITC “Nitti”, di Potenza, gli interessati dovranno inviare regolare richiesta o all’indirizzo e-mail oppure via fax al n. 0971/441638.

Art. 8

Le risorse hardware e software in dotazione al CTS potranno essere concesse in comodato d’uso gratuito alle seguenti condizioni:
che le Scuole, gli Enti, le Associazioni di categoria e i genitori facciano regolare richiesta, documentando la tipologia dell’handicap del soggetto per il quale la richiesta viene inoltrata e specificando l’ausilio e/o il software che si ritiene necessario;


che le scuole, gli Enti e le Associazioni di categoria si impegnino a restituire il materiale ricevuto in comodato d’uso dopo un tempo definito e non oltre il 30 giugno successivo alla data di consegna del materiale da parte del CTS, previa consulenza con l’operatore per una valutazione dell’effettiva necessità e personalizzazione dello strumento in riferimento alla specificità della disabilità di cui l’alunno è portatore;
che le Scuole, gli Enti, le Associazioni di categoria e i genitori si impegnino formalmente a risarcire il CTS del danno arrecato ai materiali ricevuti in dotazione, nel caso in cui tale danno fosse stato causato da incuria e/o da cattivo uso;

che le Scuole, gli Enti, le Associazioni di categoria e i genitori si impegnino formalmente a non fare copie del materiale software ricevuto in comodato, a non cederlo a terzi, anche se per periodi temporanei, a restituire il materiale ricevuto in comodato su richiesta motivata dei responsabili del CTS.

Potenza, 28.11.2008 Il Dirigente Scolastico
Prof.ssa Debora Infante




Torna ai contenuti | Torna al menu